Origins of Bonfiglioli

Le origini

La Bonfiglioli Riduttori nasce il 16 aprile 1956 da un’idea imprenditoriale di Clementino Bonfiglioli, che mette così a frutto l’esperienza maturata nella progettazione e costruzione di ingranaggi e cambi di velocità per macchine agricole e motociclette (quali Ducati, Gilera a Moto Morini).
La prima denominazione è Costruzioni Meccaniche Bonfiglioli e per i primi anni la produzione si concentra sugli ingranaggi per il settore agricolo e per il settore motociclistico, allora trainanti il tessuto industriale bolognese.

Verso la metà degli anni ’60 si verifica una profonda trasformazione nella realtà imprenditoriale locale: la crescita dell’industria delle macchine automatiche, in particolare per il settore del packaging, porta la città e la regione a diventare il più importante distretto mondiale del settore, definito oggi come “Packaging Valley”.
L’azienda percepisce immediatamente la grande opportunità che un’evoluzione così importante può offrirgli ed inizia a progettare e realizzare prodotti che in quel nuovo contesto diventano ben presto un punto di riferimento.
Viene ideato e brevettato un riduttore a due stadi epicicloidali il cui successo è tale da mantenersi inalterato per i quindici anni successivi.

La crescita dell’impresa prende poi ulteriore slancio grazie ad un attento ampliamento della gamma prodotto e ad importanti acquisizioni industriali tra cui, nel 1975, quella di TRASMITAL, azienda forlivese produttrice di riduttori epicicloidali destinati al mondo delle macchine per il movimento terra che permetterà a Bonfiglioli di diventare azienda leader del settore.
La marcata attenzione al mercato ed alle sue esigenze in continua evoluzione induce il Gruppo creare una nuova azienda che si occupi esclusivamente della produzione e progettazione di tali prodotti: nasce la Bonfiglioli Components.
Alla luce dei fatti la scelta di una forte specializzazione per eseguire tutto il processo produttivo di ogni singolo componente si rivela un’intuizione storica vincente tanto da portare la Bonfiglioli ad occupare una posizione di leader nei suoi mercati di riferimento.