Bonfiglioli presenta il progetto EVO, la prossima EVOlution del proprio business all’Industria 4.0
< indietro

Bonfiglioli presenta il progetto EVO, la prossima EVOlution del proprio business all’Industria 4.0

Il progetto EVO, che sarà il più grande insediamento industriale del Gruppo in Italia, è stato presentato presso lo stabilimento Bonfiglioli Riduttori di Calderara di Reno.

Lo stabilimento EVO sorgerà sull'area “Clementino Bonfiglioli” di 148.700 mq in cui, entro il 2018, poggeranno le fondamenta di una modernissima fabbrica. Includendo l'attuale stabilimento di Calderara, a regime lo stabilimento EVO occuperà una superficie di 58.500 mq con 56.000 mq di zone verdi e piazzali.

Il progetto EVO fa parte di una serie di iniziative strategiche finalizzate a consolidare e migliorare la posizione di mercato dell'azienda, già uno dei maggiori produttori al mondo nel settore. La crescita dell'azienda è già evidente, dopo gli eccellenti risultati del 2015 con un fatturato di 730 milioni di euro. Quest'anno l'azienda intende conseguire un obiettivo di vendita di 780 milioni per confermare pienamente la sua posizione di predominio in un'ampia gamma di campi applicativi.

La recente acquisizione dell'azienda tedesca O&K Antriebstechnik GmbH e l'espansione dello stabilimento di produzione di Forlì, in Italia, hanno contribuito ad accrescere la competitività del Gruppo nel suo complesso, come parte del costante rinnovamento e sviluppo dei suoi processi di produzione e della sua offerta di prodotti.

Una volta completato, EVO avrà assorbito investimenti complessivi per 60 milioni di euro, suddivisi nelle seguenti aree: 30 milioni in nuove tecnologie di produzione in linea con le migliori pratiche di Industria 4.0 e 30 milioni in infrastrutture. Ciò renderà EVO l'obiettivo a lungo termine della strategia di crescita competitiva di Bonfiglioli nel campo dei processi industriali e della movimentazione dei prodotti.

Una volta a regime le linee di produzione avranno una capacità di 800.000 unità all'anno e daranno lavoro a 600 persone, in conseguenza dell'integrazione di tutte le attività industriali che sono parte dell’Industrial Business Unit, attualmente divise fra gli stabilimenti di Calderara di Reno, Sala Bolognese e Vignola, Italia.

Bonfiglioli Riduttori fu fondata a Bologna 60 anni fa grazie alla straordinaria capacità imprenditoriale del suo fondatore e alla sua posizione in un'area con un know-how industriale unico. Il suo successo non conosce limiti: processi efficienti, prodotti di qualità e risorse umane sono, ora come allora, le pietre miliari cui si fonderà EVO.

Il progetto si basa sul rispetto della qualità di vita della forza lavoro, con un concetto di fabbrica senza barriere inteso a integrare tutte le aree di produzione e la vita sociale di Calderara di Reno.

EVO è progettato per soddisfare i più recenti standard di efficienza energetica e offrire prestazioni straordinarie in termini di impatto ambientale: nel sito saranno piantati 455 alberi e 3000 mq di giardini pensili, e l’espansione stessa è progettata per essere a energia zero. In altre parole, genererà più energia di quella richiesta da tutti gli edifici, prodotta localmente usando energie rinnovabili. EVO sarà infatti alimentato da un impianto fotovoltaico con una potenza di picco di 3 MW, installato non solo sui tetti degli edifici, ma anche sulle tettorie del parcheggio del personale.