Bridge to India: un inverter su 5 è targato Bonfiglioli
< indietro

Bridge to India: un inverter su 5 è targato Bonfiglioli

A riconferma della strategia di internazionalizzazione sostenuta dalla business unit fotovoltaica del Gruppo Bonfiglioli, Bridge to India, società di consulenza specializzata nel mercato indiano, ha pubblicato una infografica molto utile e completa che racchiude la situazione attuale e futura del solare fotovoltaico in India.

L’analisi presentata è fonte di grande orgoglio per il Gruppo, poiché ne emerge che un inverter su 5 in India è targato Bonfiglioli* .

Il Gruppo Bonfiglioli è tra le aziende manifatturiere italiane che da più tempo sono presenti India con stabilimenti produttivi e una forza commerciale attivi sin dal 1999.

La profonda conoscenza dei mercati internazionali ha reso Bonfiglioli un operatore del  settore fotovoltaico importante e affidabile e ne sono la riprova i prestigiosi EPC e IPP che hanno scelto gli inverter ad alta efficienza Bonfiglioli per la realizzazione di alcuni tra i più grandi impianti in Europa, Asia, Nord e Sud America. 

Giancarlo Chiapparoli, RePvS Business Development Manager India, afferma: “Siamo orgogliosi di dichiarare che tutti i nostri inverter stanno superando le aspettative dei nostri clienti Indiani in termini di prestazioni e affidabilità (disponibilità superiore al 99,7%). Bonfiglioli riconferma la sua storia di partner affidabile per progetti complessi”.

*dati provenienti da «Bridge to India» © Environmental Technology - Indian Market BRIDGE TO INDIA Energy Pvt. Ltd.