Numerose novità di prodotto per Bonfiglioli a Intersolar Europe 2014
< indietro

Numerose novità di prodotto per Bonfiglioli a Intersolar Europe 2014

La partecipazione della Business Unit Bonfiglioli Photovoltaic all’evento Intersolar Europe’14 è stata anche quest’anno un successo grazie alle numerose novità di prodotto che sono state presentate in fiera.
I visitatori e i giornalisti hanno inoltre avuto modo di approfondire le informazioni circa le soluzioni Bonfiglioli e rilassarsi dopo la prima giornata in fiera grazie alla conferenza stampa e il Cocktail Party che sono stati organizzati la sera del 4 giugno in stand, durante i quali l’azienda ha avuto il piacere di ringraziare i partecipanti con un ampio rinfresco e tanta buona musica.
Ecco quindi alcune delle novità Bonfiglioli presentate in fiera:

  • Serie RPS TL-4Q: nuovi condizionatori di potenza CC-CA fino a 1400 kW per unità. Con la serie di inverter RPS TL-4Q, Bonfiglioli presenta condizionatori di potenza ad alte prestazioni per grandi sistemi di accumulo a batteria collegati alla rete elettrica che si avvalgono di tutte le comuni tecnologie a batteria. Il comprovato design si basa sulla riuscita piattaforma di inverter RPS TL di Bonfiglioli.

  • Serie ICON LV: stazioni di inverter FV chiavi in mano in container ISO. Con la serie ICON LV, Bonfiglioli introduce un nuovo standard di design per le sue soluzioni chiavi in mano di inverter RPS Station che si basano sul design dei container ISO utilizzato a livello mondiale e offrono classi di potenza fino a 1575 kWac in container da 20 piedi (ICON LV-20) o 3150 kWac (ICON LV-40) in container da 40 piedi.

  • Nuove varianti di convertitori di potenza CC della famiglia di inverter RPS TL. Grazie all'intervallo operativo CC compatibile con Ampt ModeTM, le varianti di ottimizzatori di potenza del sistema RPS TL possono raggiungere una capacità di potenza superiore fino al 50% rispetto alle configurazioni di impianto tradizionali, garantendo valori eccezionali fino a 1986 kWp (1750 kWac) per ogni sistema di inverter FV. Ciò permette di intervenire sui limiti dimensionali delle stazioni di inverter della classe megawatt con una significativa riduzione dei costi BoS.

Per maggiori dettagli, visitate l’area “Press”.