Premi di Laurea 2016
< indietro

Premi di Laurea 2016

Bonfiglioli Riduttori S.p.A. e Comitato Leonardo di nuovo insieme per premiare i progetti più innovativi nel settore delle applicazioni meccatroniche.
Al vincitore del Premio “Clementino Bonfiglioli” uno stage retribuito di sei mesi.

Per seguire e commentare l'iniziativa sui social #Leonardo4Talent

Roma, giugno 2016. Nell'ambito dei “Premi di Laurea” promossi dal Comitato Leonardo per il 2016, Bonfiglioli Riduttori S.p.A. rinnova il proprio impegno nel sostenere il talento dei giovani laureati, premiando le tesi più brillanti sullo sviluppo di soluzioni meccatroniche innovative per la trasmissione di potenza nelle applicazioni industriali. L’autore del progetto migliore si aggiudicherà il Premio “Clementino Bonfiglioli” e l’occasione di svolgere uno stage retribuito di sei mesi presso una delle sedi del Gruppo.

Nata nel 1956, la Bonfiglioli Riduttori S.p.A è oggi leader nella progettazione e costruzione di sistemi di trasmissione di potenza integrati per processi industriali, per l’automazione, per le macchine semoventi e per le applicazioni nel campo della generazione eolica.

Punto di forza e fiore all’occhiello del Gruppo bolognese è la meccatronica (il comparto che unisce l’elettronica e la meccanica in un unico sistema integrato), l’applicazione delle cui soluzioni in svariati campi industriali ha permesso a Bonfiglioli Riduttori di distinguersi con successo e di divenire pioniere nella creazione di centri di ricerca applicata e di tecnologia dedicata al settore, in ltalia e in Germania.

In occasione dei “Premi di Laurea”, Bonfiglioli Riduttori S.p.A premierà la migliore tra le tesi sulle nuove soluzioni applicabili al settore della meccatronica e dell'automazione industriale, giudicata tale anche attraverso una dimostrazione teorica e pratica dell’applicabilità del progetto ideato e di esplicazione dei relativi risultati. L’autore della tesi vincitrice si aggiudicherà il Premio “Clementino Bonfiglioli”, giunto quest’anno alla sua 6° edizione, e la possibilità di avviare uno stage formativo, retribuito e della durata di 6 mesi presso una delle sedi del Gruppo.

Nata nel 1997, l’iniziativa “Premi di Laurea” è opera del Comitato Leonardo. Quest’ultimo, attualmente presieduto dall'imprenditrice Luisa Todini, è stato fondato nel 1993 su iniziativa comune del Sen. Sergio Pininfarina e del Sen. Gianni Agnelli, di Confindustria, dell'ICE e di un gruppo di imprenditori, uniti dall'obiettivo di promuovere l'Italia attraverso iniziative in grado di metterne in rilievo le doti di imprenditorialità, creatività artistica, raffinatezza e cultura, che ben si riflettono nei suoi prodotti e nel suo stile di vita. Forte della costante collaborazione dei propri Associati, il Comitato è così riuscito a gratificare l’impegno di centinaia di giovani laureati e studiosi di altrettanti istituti universitari in tutta Italia, premiandone le tesi più meritevoli.

“Negli ultimi anni, abbiamo assistito ad una vera diaspora di cervelli, giovani brillanti e competitivi che hanno abbandonato il nostro Paese per cercare fortuna altrove. Si tratta di un capitale umano e sociale che oggi più che mai va invece tutelato e valorizzato", ha commentato Luisa Todini. "Il Comitato Leonardo, grazie all'iniziativa dei Premi di Laurea, impegna a coltivare il talento delle nuove generazioni, futuro motore della nostra economia”.

Possono accedere al bando gli studenti laureati in Ingegneria Meccatronica, Meccanica, Elettrica o Elettronica con tesi di laurea specialistica conseguita successivamente al 01/01/2015 (nuovo ordinamento, punteggio minimo 90/100 o 100/110).

Per partecipare occorre inviare il modulo di partecipazione al concorso, la tesi in formato elettronico e una breve sintesi della stessa, insieme ad una lettera di accompagnamento a firma del relatore e il CV completo del candidato alla Segreteria Generale del Comitato Leonardo (via Liszt 21 00144 Roma tel. 0659927990 segreteria@comitatoleonardo.it) entro e non oltre il 4 novembre 2016. Il bando integrale e le specifiche modalità di partecipazione sono disponibili al seguente link http://www.comitatoleonardo.it/it/premi-di-laurea/premi-di-laurea-comitato-leonardo/premio- clementino-bonfiglioli e cliccando qui. La premiazione avrà luogo presso il Palazzo del Quirinale nel corso della cerimonia di conferimento dei Premi Leonardo, alla presenza del Presidente della Repubblica.

Bonfiglioli Riduttori S.p.A.

Sin dal 1956, Bonfiglioli progetta, produce e distribuisce riduttori, motoriduttori, motori elettrici e inverter per la trasmissione di potenza in tutti i settori industriali e dell'automazione, con soluzioni complete integrate di meccanica e elettronica.

Queste soluzioni permettono di garantire l'ottimizzazione di tutta la catena cinematica, riducendo il Total Cost of Ownership al cliente, grazie a soluzioni innovative in termini di prestazioni, energy saving e avanzate tecnologie di energy recovery.

L'offerta di Bonfiglioli spazia da soluzioni ideate per gestire applicazioni heavy duty (grazie a riduttori planetari e a assi paralleli dall’elevata robustezza e coppia trasmissibile) fino a soluzioni servo (con riduttori a gioco ridotto, motori brushless e frequency inverter dalle funzionalità complesse).

Tutto questo grazie all’investimento in Ricerca & Sviluppo: dai centri di competenza per la meccanica siti nel bolognese, al sito di eccellenza in Germania - Bonfiglioli Vectron - per la tecnologia elettronica e al sito dedicato alle soluzioni meccatroniche Bonfiglioli, Mechatronic Research, di Rovereto. Investimenti in innovazione che hanno permesso al Gruppo di diventare un player di riferimento, in grado di contare su oltre 3600 dipendenti, su una struttura globale di 22 filiali logistico-commerciali, su 14 stabilimenti produttivi in tutto il mondo, ciascuno con competenze dedicate e specificità elevate, e su di una rete distributiva radicata in oltre 80 paesi al mondo.