< indietro

Un'impresa veramente eccezionale, anche per Bonfiglioli

Un'azienda produttrice di azionamenti industriali che si vanta di effettuare consegne rapide e fornire servizi efficienti sponsorizza un'auto da corsa classica dalle prestazioni spettacolari.
Bonfiglioli Transmission – che ha investito 20 milioni di dollari nell'espansione delle scorte, in impianti di assemblaggio e nel backup dei suoi azionamenti tecnologicamente avanzati in Australia e in Nuova Zelanda – sponsorizza una Fiat 600 con allestimento Abarth che è ancora capace di battere auto 40 anni più giovani anche se, per farlo, deve affrontare le curve su due ruote.

"Queste auto ultra-compatte ad alte prestazioni non hanno mai perso nella loro classe in famose competizioni a lunga distanza quali Le Mans e Daytona, battendo agevolmente le Mini Cooper e altre vetture più potenti di loro. Il ricco palmares di queste auto appartenenti al Gruppo 2 e successivamente al Gruppo 5 Touring è impressionante" afferma il proprietario Mike Lowe di Hayes International, che produce profilatrici a rulli per l'industria metallurgica in 74 paesi, un processo per cui utilizza azionamenti Bonfiglioli compatti ma potenti.

"Ho impiegato un anno per trovare l'auto che cercavo ... una Fiat 600 con allestimento Abarth e porte incernierate anteriormente, che sono riuscito a trasformare in una vera e propria replica da Gruppo 2. L'auto è stata spedita da Sydney e i successivi cinque anni sono stati dedicati alla ricerca in tutto il mondo dei componenti, incluso un vero motore da corsa Abarth. Nel corso degli anni l'auto è stata costantemente sviluppata e ora crediamo che sia l'unica Abarth da rally su asfalto al mondo e forse, ma solo forse, la più veloce auto da 1000 cc della Nuova Zelanda. Un giorno lo scopriremo...".

Il quattro cilindri Abarth da 1050 cc, testata sportiva, rapporto di compressione di 10.75:1 e carburatori Weber orizzontali a doppio corpo da 40 mm eroga circa 70 kw a 7500 rpm nell'allestimento rally a benzina avio. Questa classica degli anni '60 pesa solo 690 kg a secco o 900 kg con il pilota Lowe e il co-pilota Phil Sutton in configurazione da corsa.

"Rispetto a molte altre auto più potenti nella Targa, dobbiamo sempre spremere al massimo la nostra piccola belva poiché il nostro principale problema è la perdita di potenza. Ecco anche perché odiamo i tratti in salita ma amiamo!!!! quelli in discesa! L'auto è divertentissima da guidare, specialmente quando nelle curve a 90 gradi verso sinistra dobbiamo viaggiare su tre o due ruote.

"In vista del decimo Anniversario dell'evento mi è stato chiesto perché non usiamo un'auto più veloce e moderna per ottenere onori più lampanti ... a parte gli ovvi costi, ho spiegato che la nostra motivazione principale è la "soddisfazione" ... il fatto che un'auto da 1000 cc di 40 anni non solo finisca la competizione ma batta più di metà delle concorrenti stando al passo con le Porsche e simili lungo il percorso, da' a tutti i componenti del nostro Team un'immensa soddisfazione".

L'Amministratore Delegato di Bonfiglioli Transmission, Malcolm Lewis, dice che l'auto e il suo team condividono la peculiarità dell'engineering avanzato di Bonfiglioli, che progetta ex novo fino al risultato ottimale azionamenti innovativi come la sua serie HD pesante, piuttosto che apportare miglioramenti incrementali ai design esistenti.

"Come noi, seguono l'eredità Italiana delle alte prestazioni, aspirando sempre al meglio nella loro classe con anni di anticipo nel campo della progettazione".

Bonfiglioli Transmission (Australia) Pty Ltd fa parte del gruppo internazionale Bonfiglioli, con 2500 dipendenti in tutto il mondo e vendite annue di due milioni di prodotti. Tutto il settore australiano fa parte di una rete globale di 13 filiali e otto stabilimenti di produzione, che si avvalgono del supporto di quasi 80 distributori nazionali e, nell'Asia Australe, di una rete di distributori affiancati da uffici negli stati australiani e in Nuova Zelanda. Lo scorso anno, nella sua sede di Sydney, Bonfiglioli ha inaugurato una linea di assemblaggio e prova totalmente nuova per gli azionamenti della serie HD. Questo è l'ultimo di una serie di investimenti per oltre 20 milioni di dollari che l'azienda ha fatto negli ultimi anni in Australia e in Nuova Zelanda per estendere la sua leadership in termini di gamma, scorte, capacità tecniche e reattività alle esigenze dei clienti.

Per ulteriori informazioni su Bonfiglioli in Australia e Nuova Zelanda, rivolgersi a Malcolm Lewis, Amministratore Delegato, Bonfiglioli Transmission (Australia) Pty Ltd, 2, Cox Place, Glendenning, 2761, tel. 61 – 2 - 8811 8000, fax 61 – 2- 9765 6605 malcolmlewis@bonfiglioli.com.au. In Nuova Zelanda chiamare Neil Pollington 0800 432 7770800 432 777, cell. (021) 827 199(021) 827 199, npollington@bonfiglioli.com.au.