Mobile

Più di 130 anni d’esperienza

Il 15 Maggio 1876, i due fondatori di O&K Orenstein & Koppel AG, Benno Orenstein ed Arthur Koppel, iniziarono ad occuparsi di industria mineraria e forni ad arco elettrico a Berlino. La storia dell’azienda iniziò con un’idea rivoluzionaria per la movimentazione di terra e pietre. La FieldRailway, una rotaia più piccola rispetto a quelle normali, si dimostrò un modo più rapido e conveniente per trasportare i materiali minerari.

Alla fine degli anni 1890, O&K ampliò la propria attività con la produzione di locomotive a vapore e vagoni per passeggeri e per merci. Durante questo periodo, O&K esportò vari veicoli ferroviari in molti paesi diversi.

All’inizio del 1900, O&K ampliò nuovamente il suo programma di produzione, aggiungendo escavatori a benne azionati a catena. Nel 1908, l’azienda sviluppò il primo escavatore a paletta:
queste macchine si muovevano tutte su rotaie, fino al 1922 quando O&K lanciò il primo escavatore a palette cingolato a vapore. Nel 1926 iniziò la conversione dai motori vapore a quelli a gasolio e, nel 1934, O&K presentò il suo primo escavatore a pala su ruote.

Dopo il 1949, l’azienda si concentrò primariamente sui macchinari per il settore dell’edilizia, ed in particolare sugli escavatori. Nel 1955, O&K si stabilì a Hattingen, in seguito all’acquisizione di Normag-Zorge.

Complessivamente, nella seconda metà dell’ultimo secolo sono stati prodotti circa 78.000 escavatori O&K di vari tipi e dimensioni, solo con 57.000 escavatori idraulici dall’anno 1961. Vennero messi in consegna 35.000 pale caricatrici gommate, 17.500 elevatori a forche, 27.500 motolivellatrici e ribaltabili di vario tipo. Nel medesimo periodo O&K fabbricò anche 10.000 vagoni merci, 1.100 vagoni per metropolitana o per tram, 900 omnibus e 1.800 locomotive a gasolio, oltre a 900 macchinari per miniere a cielo aperto ed infine, ma sempre di grande importanza, 30.000 scale mobili.

Nel 1992, in seguito alla fusione tra i principali azionisti Hoesch AG e Fried. Krupp AG, il reparto per le installazioni e gli impianti venne incorporato nella stessa divisione del nuovo azionista Fried. Krupp AG Hoesch-Krupp, per diventare Krupp Fördertechnik GmbH. Alla fine del 1995, O&K vendette le sue azioni della O&K Rolltreppen GmbH (scale mobili), tramite Krupp, al produttore finlandese di scale mobili Kone. Alla fine del 1997, O&K vendette anche O&K Mining GmbH a Terex Mining Incorporated.

All’inizio del 1999, New Holland Group, una consociata di Fiat, divenne l’azionista di maggioranza. Al termine dei quell’anno, New Holland Group si fuse con Case, per diventare CNH Global N.V. Nel 2000 O&K Antriebstechnik, con sede ad Hattingen, fu acquisita dal gruppo Carraro. Nel gennaio 2016 O&K Antriebstechnik è passata sotto il controllo del gruppo Bonfiglioli, che ne ha acquisito il 55% di azioni.

Competence Center

Un atteggiamento innovativo, per risolvere i problemi efficacemente, è una priorità fondamentale per O&K-Antriebstechnik.

Utilizzando sistemi CAE e CAD 3D avanzati, siamo in grado di offrire a clienti con esigenze o desideri specifici la migliore comprensione possibile del lavoro richiesto per il loro prodotto.

Simulazioni computerizzate quali i calcoli di stabilità e analisi del contatto dei denti basati sul metodo degli elementi finiti vengono eseguite di routine. Sono previsti anche test tecnici di grande efficacia sulle prestazioni e l’affidabilità del prodotto sviluppato, che sono una componente essenziale del processo di ottimizzazione del prodotto.

Le nostre soluzioni innovative, le capacità produttive e l’esperienza tecnica sono dimostrate nel migliore dei modi dal riduttore 2200, che viene utilizzato nelle più grandi macchine di movimento terra idrauliche al mondo e che ha una capacità di sollevamento di 1000 t. Il riduttore epicicloidale in quattro parti, con coppia in uscita di 2,2 milioni Nm ed un peso di 12 t può essere approntato per la produzione in serie entro 11 mesi.

La nostra esperienza avanzata in R&S, nella produzione e nell’assicurazione della qualità sono disponibili in tutto il mondo, ovunque il gruppo Bonfiglioli è presente.

Qualità

O&K Antriebstechnik GmbH &Co. KG è certificata in base allo standard di qualità ISO 9001:2008.

I nostri prodotti sono conformi a requisiti esigenti. Il principio fondamentale del nostro piano della qualità è la prevenzione, ed il principio della mancanza totale di errori è uno standard nella nostra produzione. Costi bassi per la qualità hanno come risultato spese ridotte per le non-conformità.

Ogni componente è sotto costante sorveglianza in qualsiasi fase del processo produttivo. All’arrivo dei prodotti nei nostri stabilimenti, viene utilizzato il software CAQ (Computer Aided Quality) per verificare e controllare la consegna e per assicurare la conformità ai criteri statistici. Due macchine di misurazione Zeiss coordinate vengono utilizzate per controllare anche i componenti più grandi e pesanti di tutti i riduttori epicicloidali. La precisione di misurazione è in micrometri, e grazie al moderno software delle macchine è possibile misurare la geometria dei denti degli ingranaggi su disco rotante o su un banco di misurazione.

I nostri laboratori sono dotati di macchine studiate per esaminare il processo di levigatura e determinare la micro-durezza. Disponiamo anche di un’attrezzatura utilizzata per eseguire analisi dei materiali, oltre a varie altre attrezzature per testare la durezza, comparabili con gli standard stabiliti da produttori, quali Vickers, Rockwell e Brinell.

Durante il processo produttivo vengono eseguiti diversi test, a seconda del piano relativo per tutti i macchinari di produzione, che è combinato con i controlli statistici di processo. Il processo di controllo viene terminato con controlli di densità costanti e prove di funzionamento durante il montaggio dei componenti.

Il collaudo finale documentato di tutti i nostri componenti rispetto ai nostri alti standard, oltre a confermare il raggiungimento degli obiettivi, definisce un altissimo standard di qualità.