Bonfiglioli presenta nuovi inverter integrati nei loro motoriduttori yaw control presso il Husum Wind Energy 2012.
< indietro

Bonfiglioli presenta nuovi inverter integrati nei loro motoriduttori yaw control presso il Husum Wind Energy 2012.

La mostra Wind Energy HUSUM è il maggiore evento al mondo per il settore dell'energia eolica, e si svolgerà dal 18 al 22 settembre di quest'anno. Bonfiglioli sfrutterà l'occasione per presentare un nuovo motoriduttore con un sistema di control dell’inverter integrato.
Il nuovo motoriduttore con yaw control della Bonfiglioli per la prossima generazione di turbine eoliche incorpora tutto il vasto know-how ed esperienza della società.

Il nuovo inverter integrato apparirà per la prima volta in Europa durante la mostra di Husum. L'idea di Bonfiglioli è di offrire una soluzione di yaw control completa, basata sull'integrazione di sotto-sistemi di controllo meccanici, elettrici ed elettronici in una singola unità meccatronica. La nuova unità integrata che forma il sistema completo di yaw control, garantisce prestazioni migliori e fornisce diversi vantaggi in termini di affidabilità e disponibilità.

Quella in mostra a Husum 2012 rappresenta una soluzione "plug & play" completa, e offre vantaggi della compattezza, peso ridotto nonché un ridotto numero di componenti.
È stata progettata per soddisfare le esigenze dei produttori mondiali di turbine eoliche e in particolare coloro che producono turbine con più di 3 MW di potenza, per i quali l'affidabilità e la disponibilità sono particolarmente importanti.

Le turbine esistenti dotate di sistemi di yaw control convenzionali (con motori a velocità fissa e nessun controllo dell’inverter) possono essere rapidamente e facilmente riassettate (retrofitting) con il nuovo sistema senza dover cambiare l'impostazione meccanica della cabina.
Il nuovo inverter può essere montato semplicemente rimuovendo il coperchio terminale del motore elettrico e fissando l'unità elettronica alla sua posizione.

Il nuovo inverter Bonfiglioli offre vantaggi immediati non solo in termini di funzionalità, ma anche in termini di affidabilità del sistema. Il controllo di coppia elettronico prolunga la vita del motoriduttore e assicura anche una distribuzione uniforme del carico, soprattutto in presenza di picchi di carico causate da raffiche di vento. Nel caso di turbine con sistemi di yaw control controllati da inverter convenzionali, il retrofitting ottimizza ancora i costi di sistema, eliminando o riducendo le dimensioni della cabina di installazione e facendo risparmiare in tempi di cablaggio e messa in servizio.